Home Mostre Specchi Incisi – Opere di Ivano D’Annibale

Specchi Incisi – Opere di Ivano D’Annibale

71
“Specchi Incisi. Opere di Ivano D’Annibale” Mostra promossa da Parco Cristallo
“Specchi Incisi. Opere di Ivano D’Annibale”
Mostra promossa da Parco Cristallo

SASSOFELTRIO, località GESSO – Sabato 17 agosto 2019 la mostra “Specchi Incisi ~ Opere di Ivano D’Annibale”.
Il progetto espositivo, all’aperto, rientra fra le iniziative estive promosse nella splendida cornice di Parco Cristallo, dove il dialogo tra arte e spiritualità trova la sua naturale dimensione.
Il percorso espositivo si snoda attraverso una serie di opere realizzate tramite la tecnica dell’incisione su specchio a mano libera, un’originale forma espressiva che l’artista Ivano D’Annibale definisce come un’esperienza di “ricerca e meditazione, disciplina spirituale e impegno fisico”[…]. L’incisione a mano libera con punta diamantata – afferma l’artista – non consente correzioni, si può solo ricominciare daccapo. E dopo tutto il lavoro fatto per completare il processo creativo, l’opera si riduce ad un’eccitante sfida con lo specchio […]. La qualità del risultato è una sentenza senza appello, un lavoro di trasformazione e consapevolezza continuo e instancabile”.
Ad accogliere i visitatori in esposizione, le opere della serie “Icone”, raffiguranti personalità celebri del mondo della cultura e della scienza e due opere della serie “Pitture”, un omaggio a grandi pittori, reinterpretando con l’incisione dello specchio, l’intensità e l’emozione dei loro quadri.
Il nucleo centrale dell’esposizione è composto dai “Planetari” e dagli “Elementi”. Le serie, osserva l’artista, “nascono dall’intenzione di creare uno strumento potente che catalizzi, attraverso immagini e simboli, le energie archetipiche dei pianeti e delle forze della natura, da cui trae origine ogni sostanza. Il progetto, iniziato nel 2013, unisce in chiave moderna, l’aspetto simbolico, mitologico e archetipico”.
Ad arricchire il percorso espositivo i suggestivi lavori dedicati agli “Animali di potere”. Ogni animale racchiude in sé una saggezza, possiede delle capacità uniche da apprezzare. Possono perciò rivelarsi buoni insegnanti se sappiamo vedere le motivazioni dietro i loro comportamenti. Entrare in contatto con l’animale di potere significa radicarsi alla terra, ricollegarsi con Madre Natura.

Durante l’esposizione, alle ore 16,30 avrà luogo la presentazione del libro “Tutto il bello che c’è … oltre il tg” di Silvia Vaccarezza, una raccolta di storie vere e positive raccontate da chi sa cogliere il lato positivo delle esperienze della propria vita. Esperienze a volte durissime che comunque possono essere lette come opportunità di crescita, di cambiamento, di trasformazione perché ci portano fuori dalla zona di sicurezza che tutti noi tendiamo a costruirci attorno e che, a lungo andare, rischia di limitarci nella nostra evoluzione. Leggere queste storie può dare la carica per scoprire il divino che è in ciascuno di noi e iniziare a sentirci parte di un tutto. Durante la presentazione saranno presenti alcuni coautori delle 25 storie raccolte nel libro, tra i quali Laura Polizzi, con la storia “La Via dello Specchio” che racconta come un semplice strumento di uso quotidiano diviene un prezioso alleato per la propria evoluzione personale e spirituale e quella di Edy Pulcini, che con la sua storia “Pellegrini con il cuore in mano” descrive il suo viaggio, un cammino attraverso sentieri tortuosi e inesplorati, spesso dolorosi della vita che si rivelano essere opportunità uniche per capire quali siano le cose importanti dell’Esistenza.
Alle ore 18.00, “Riflessioni Armoniche”, un’armonizzazione energetica con il potente suono delle Campane Tibetane Himalayane eseguita da Manuela Vicenzi, all’interno di uno spazio sacro creato con gli Specchi Incisi.

Il giorno dopo (domenica 18 agosto) avrà luogo, sempre all’interno del suggestivo Parco Cristallo, il seminario “Mirror Experience”, condotto da Laura Polizzi e Ivano D’Annibale e con la partecipazione di Mauro “Indigo” e Cristina Catenacci.

L’ essenza della “Mirror Experience” consiste in questi tre elementi: Sole/Luce, Specchio e Simbolo. Si basa su un dialogo intimo e sincero con se stessi, con il più straordinario veicolo, la Luce. Per la “Mirror Experience”, oltre la luce, è fondamentale il Simbolo che non agisce in superficie, ma in profondità, “la massima concentrazione di energia nella minima forma”, come amava definirlo Lorenzo Ostuni. E’ grazie ad una personale esperienza, adeguatamente assistita, che questa pratica energetica riesce a trasmettere, nella coscienza di chi si pone davanti, intuizioni e informazioni necessarie alla sua Evoluzione.

Ivano D’Annibale – Cenni biografici
Nasce a Roma il 2 ottobre 1971. Sin da bambino si appassiona al disegno e alla musica. All’età di 25 anni si dedica completamente all’attività di famiglia, l’Osteria Tannino a Roma. Ma nel luglio del 2012, a seguito della partecipazione al seminario “Mirror Therapy e Biodramma” di Lorenzo Ostuni, si accende la passione per l’incisione su specchio che cattura e rivela il suo talento artistico, sin dalla gioventù timidamente mostrato. Nel gennaio 2013 presenta a Lorenzo i suoi primi lavori che incontrano lo stupore e l’approvazione del suo “ispiratore”, pioniere dell’Arte Incisoria.
A novembre 2017 la sua prima mostra personale a Segrate, promossa dall’Associazione OmeoArt della Boiron e a settembre 2018 partecipa alla mostra collettiva d’arte contemporanea “Parola e Immagine” presso il Museo Diocesano di Mantova.

Parco Cristallo
Parco Cristallo si trova alle pendici di una montagna di cristalli di selenite, presso il comune di Sassofeltrio, località Gesso, nella provincia di Pesaro-Urbino in un “Universo parallelo di questo pianeta Terra”, come ama definirlo la sua fondatrice, Milena Alessandrini, che agli inizi del 2013, inizia i lavori per realizzare il suo sogno: un parco dove “il mondo invisibile avrà la massima visibilità e dove ogni culto e cultura convivano insieme armoniosamente”.

LA MOSTRA
“Specchi Incisi. Opere di Ivano D’Annibale”
Mostra promossa da Parco Cristallo
Sabato 17 agosto 2019
Località Gesso, Sassofeltrio (Pesaro Urbino)
Orari mostra: dalle ore 10.00 al tramonto – ingresso gratuito
sito: www.specchincisi.com