Home Mostre Oscar Piovosi – Omaggio ai Madonnari

Oscar Piovosi – Omaggio ai Madonnari

76
Oscar Piovosi  Ground  09.12 2016  acrilico su tela cm.100x100
Oscar Piovosi
Ground
09.12 2016
acrilico su tela cm.100×100

GRAZIE DI CURTATONE – Il Museo dei Madonnari di Grazie di Curtatone (MN), in occasione della 47esima edizione dell’Incontro Nazionale dei Madonnari, dal 3 agosto al 15 settembre 2019 ospiterà la mostra personale dell’artista reggiano Oscar Piovosi, intitolata “Oscar Piovosi – Omaggio ai Madonnari”.
L’esposizione, promossa dal Museo dei Madonnari, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Curtatone, dalla Proloco e dal C.I.M. (Centro Italiano Madonnari), è curata da Paola Artoni, direttrice del Museo dei Madonnari, e da Fausto Salomoni, responsabile degli allestimenti.
La sala del museo dedicata alle mostre temporanee accoglierà una quindicina di dipinti ad acrilico su tela di medie e medio-grandi dimensioni, appartenenti alla serie “Ground”, che ritrae i Madonnari al lavoro sul sagrato del Santuario della Beata Vergine Maria delle Grazie.
«Una pittura – scrive Paola Artoni – dai toni accesi, brillanti e “solari”, che consentirà a molti artisti presenti di riconoscersi in alcuni dettagli, come i cappelli colorati, la postura e la gestualità».
Piovosi, la cui prima formazione è avvenuta in uno studio fotografico, dal 1960 al 1975 ha lavorato creta e gessi in un laboratorio di ceramica artistica. Autodidatta, ha iniziato a dipingere nel 1974 trovando la sua espressione ideale nella figura umana. Dopo una pausa di alcuni anni, ha ripreso la sua attività pittorica nel 2007 e nel 2009 ha esordito con la sua prima personale nella Torre dell’Orologio di San Polo d’Enza (RE). Da allora ha esposto in numerose personali e collettive. Vive e lavora a Reggio Emilia.

La mostra, che verrà inaugurata sabato 3 agosto alle ore 18.30, sarà visitabile fino al 15 settembre 2019, il venerdì con orario 15.00-18.00, sabato e domenica ore 10.00-12.30 e 15.00-18.00.
Ingresso libero.
Per informazioni: tel. +39 0376.349122, [email protected]
Per approfondimenti: www.oscarpiovosi.it