Home Mostre Storia dell’Impressionismo

Storia dell’Impressionismo

576

Van Gogh - Storia dell'ImpressionismoTreviso – Per celebrare i vent’anni di ‘Linea d’ombra’, Marco Goldin e i suoi collaboratori ci regalano una delle mostre che vogliamo immaginare tra le più belle. Il tema è quello della storia dell’Impressionismo, uno tra gli interessi cari alla fondazione. Saranno presenti nella cittadina centoventi opere. La maggior parte di queste comprende dipinti, accompagnati da fotografie (soprattutto di Parigi e del paesaggio dei dintorni della capitale francese) e incisioni  colori su legno (di Hiroshige e Hokusai) che affiancheranno i quadri per far meglio comprendere il clima culturale in cui l’Impressionismo di sviluppa (il tema della neonata fotografia sarà fondamentale così come l’arte giapponese, massima ispiratrice per i pittori europei dell’epoca). Lo spazio temporale in cui sono comprese le opere esposte non riguarda solamente il cinquantennio d’oro del periodo impressionista: saranno infatti presenti anche opere precedenti che hanno avuto il ruolo di anticipatrici. I dipinti saranno esposti in nove sezioni ad impronta fortemente didattica che vogliamo anticipare:
1. Ingres e il ritratto. Il Salon e l’Accademia nell’Ottocento
2. La scuola di Barbizon e la natura nuova
3. Il paesaggio fotografato in Francia
4. La nascita dell’impressionismo e la sua affermazione
5. L’impressionismo in pericolo. Gli anni ottanta
6. Monet dalla crisi del plein-air alle ninfee. Dalla realtà allo spazio interiore
7. I ciliegi fioriscono. L’impressionismo e l’amore per il Giappone
8. Il caso Van Gogh
9. Fine dell’impressionismo. Cézanne e i suoi anni estremi

La mostra sarà ospitata dal museo di Santa Caterina in Treviso, Piazzetta Mario Botter, 1
dal 29 ottobre 2016 al 17 aprile 2017.

Orario Mostra
da lunedì a giovedì ore 9.00 – 18.00
da venerdì a domenica ore 9.00 – 19.00
25 dicembre ore 15.00 – 20.00
31 dicembre ore 9.00 – 2.00 della notte
1 gennaio 2017 ore 10.00 – 20.00
Chiuso il 24 Dicembre

Biglietti Per Privati
Senza Prenotazione (acquistabili solo in mostra)
Intero € 14,00
Ridotto € 11,00 studenti maggiorenni e universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, oltre i 65 anni, giornalisti con tesserino
Ridotto minorenni € 8,00 minorenni (6-17 anni)

Si consiglia di non perdere nemmeno le mostre collaterali che accompagneranno la principale ovvero:
Tiziano Rubens Rembrandt – L’immagine femminile tra Cinquecento e Seicento
Da Guttuso a Vedova a Schifano – Il filo della pittura in Italia nel secondo Novecento

sito: http://www.lineadombra.it