Home Artisti Mimetismo Urbano di Alessandro Docci

Mimetismo Urbano di Alessandro Docci

626

Alessandro Docci. Mimetismo Urbano. Milano Milano – dal 29 febbraio al 15 marzo, lo Spazio Guicciardini ospiterà “Mimetismo Urbano” la personale di Alessandro Docci, artista sensibile ed in costante ricerca di nuove forme espressive: “Questo progetto nasce come concetto fondatore di curiosità e simbolismo di simmetrie. – dice l’autore – Volevo onorare un’importante data storica come quella dei 150 anni dell’Unità di Italia scoprendo realtà nascoste all’interno di un tessuto urbano di cui raramente si va oltre l’evidenza”. Alessandro Docci è nato a Desio (MB) nel 1951. Dal 1990 si dedica interamente alla pittura, imponendo il suo talento innovativo e visionario capace di cogliere, nelle piccole cose di ogni giorno, impressioni ricche di inattese sfumature. È così anche per le opere proposte nella mostra “Mimetismo Urbano”: basta un mouse per creare la nuova corrente artistica denominata “Mimetismo” e reinventare le venti principali città italiane. Così Venezia, tra un canale e la Laguna, diventa un affascinante airone, mentre Roma si trasforma nella mitica Lupa che allattò il suo fondatore. “Solo l’arte è in grado di farci osservare le cose in modo differente”, sottolinea Docci. Se pensiamo che il nostro bel Paese non possa essere più in grado di riservarci sorprese o nuove emozioni, Docci ci fa piacevolmente ricredere.

Mimetismo urbano, dal 29 febbraio al 15 marzo 2012. Spazio Guicciardini, Via Guicciardini 6, Milano; orari lunedì-venerdì 9.30-12.30 / 14.30-18.30, sabato e festivi chiuso. inaugurazione martedi 28 febbraio, ore18.00; ingresso libero.