Home Mostre Mostre in Italia I LOVE ITALY – Torino presenta l’artista Mariagrazia Zanetti…

I LOVE ITALY – Torino presenta l’artista Mariagrazia Zanetti…

192

Nell’ambito della collettiva I LOVE ITALY che sarà inaugurata venerdì 8 marzo 2019 presso la straordinaria location di Palazzo Saluzzo di Paesana a Torino, siamo lieti di presentare Mariagrazia Zanetti che in tale occasione esporrà un’opera astratta

Mariagrazia benvenuta in questo importante progetto dedicato ai talenti italiani che ti vede protagonista per la prima volta. Raccontaci quando hai scoperto la tua passione e cosa rappresenta per te la pittura?
Mi è sempre piaciuto disegnare e a scuola ero piuttosto brava; i miei studi sono andati poi in un’altra direzione e ho abbandonato questa mia passione. Dopo aver impostato la mia vita lontano dall’arte (ho svolto il ruolo di impiegata d’ufficio per parecchi anni), mi sono ritrovata con del tempo a disposizione (dopo che mia madre era venuta a mancare) e ho preso in mano i pennelli. Ho iniziato così, un paio d’anni fa, per evadere dalla routine e per dare uno sbocco alla parte artistica della mia personalità che è comunque sempre rimasta latente.
La pittura rappresenta per me un’espressione che nasce spontaneamente e procedendo nella pratica è diventata una necessità per conseguire e mantenere il mio equilibrio e il mio benessere personale.

Se ti dicessi di pensare ad un artista dal passato, chi sentiresti più vicino al tuo essere?
All’inizio della mia attività mi sono avvicinata a Kandinsky e Paul Klee, traendo ispirazione dalle loro opere ma elaborando una sintesi personale spontanea; i miei quadri iniziali erano astratti geometrici, ma progressivamente mi sono allontanata da questa modalità espressiva per giungere ad un astrattismo informale quasi vicino al metafisico, che metto sulla tela di getto e quasi inconsciamente.

Quello che appare di metafisico nel quadro, ossia ciò che va oltre l’apparenza fisica della realtà, è manifesto quasi sempre alla fine della sua realizzazione, quando decido che il quadro si può considerare ultimato.
Sono ancora in fase di documentazione ma devo dire che sono molto più incuriosita dall’arte contemporanea, anche se capisco che bisogna conoscere i grandi del passato per capire le evoluzioni che ci sono state nella pittura. Diciamo che la mancanza di studi accademici ha giovato in un senso, poichè la mia pittura è molto spontanea (anche se a volte ricopro perchè quello che vedo sulla tela non mi soddisfa), ma mi ha penalizzato in un altro, per quanto riguarda la mancanza di informazione, che invece liceo artistico e Accademia di Belle Arti avrebbero consentito. In ogni caso uno dei pittori che amo (ma ce ne sono anche altri) è Jackson Pollock.

L’esposizione I love Italy vuol celebrare il nostro Paese e la creatività in generale, lanciando un messaggio positivo in un’epoca fortemente complessa, affinché questo paese possa ripartire proprio dall’arte, che continua a sopravvivere nonostante le avversità. Proprio per queste ragioni abbiamo voluto concepirlo come un progetto mostra itinerante, cercando così di sensibilizzare un numero sempre maggiore di individui. Qual è il tuo pensiero e cosa pensi di poter fare nel tuo piccolo, attraverso la tua arte?
L’arte innalza lo spirito, risveglia le coscienze, anche inconsciamente, e oggigiorno (ma anche nel passato) ce n’è bisogno! Fino a quando l’essere umano avrà un anelito (e mi ricollego al mio quadro…) in positivo, l’Arte sarà e rimarrà viva……e anche l’uomo e la donna manterranno la loro vera essenza.

Sogni o progetti per il tuo futuro?
Ho in corso alcune iniziative ed eventi e l’auspicio è, come per tutti gli artisti, quello di avere un riscontro nel mercato dell’Arte e di riuscire a farmi conoscere e far apprezzare i miei quadri sia dal pubblico che dagli “addetti ai lavori”.

Grazie per il tempo che ci hai concesso.. Invitiamo i nostri lettori a scoprire questa interessante artista presso Palazzo Saluzzo di Paesana e a seguirla online tramite la sua pagina facebook: Mariagrazia Zanetti