Home Artisti I LOVE ITALY – A Parigi presso Le Carrousel du Louvre l’artista...

I LOVE ITALY – A Parigi presso Le Carrousel du Louvre l’artista Francesca Sorrentino

507

I LOVE ITALY, progetto espositivo itinerante sbarca all’estero in una location di alto prestigio quale quella de Le Carrousel du Louvre all’interno della fiera d’arte contemporanea “Art Shopping”. Tra i protagonisti di questa tappa siamo lieti di presentare oggi l’artista Francesca Sorrentino

Francesca, bentornata in questo importante progetto dedicato ai talenti italiani. Come ti senti nell’affrontare questa nuova avventura e cosa significa per te esporre in questa fiera all’interno dell’edificio che ospita il più importante museo almondo?

Sono molto emozionata e quasi incredula perché il pensiero è più vicino ad un sogno che alla realtà. Non avrei mai pensato di tornare a Parigi in veste d’artista e di essere apprezzata come tale. Infinitamente grazie per questa indescrivibile e inaspettata opportunità.

In questo anno abbiamo viaggiato un po’ in tutta Italia con questo progetto, riuscendo a promuovere le opere dei nostri artisti in locations di rilievo… Raccontaci cosa ha rappresentato per te questo progetto e cosa ti ha lasciato di bello?

Questo progetto è stato la coronazione di un sogno, di un traguardo che sembrava irraggiungibile.

Sono onorata di aver conosciuto, seppur virtualmente, artisti talentuosi di tutta Italia.

Nella tua ricerca artistica c é un artista che più di altri ti ha influenzato?

Non ho un artista “musa”. Semmai, avendo un passato da pianista, sono più ispirata dai musicisti come Frédéric Chopin e Robert Schumann; le loro opere sono sempre presenti nelle mie fantasie artistiche.

Chopin, diceva sempre ai suoi allievi: “tocca il tasto per cantare la nota come se lo stessi toccando con un pennello”. Questa frase mi appartiene. Suonare e dipingere sono forme di espressione che mi fanno stare bene e mi danno delle sensazioni uniche e indescrivibili.

Stimo e ammiro tutti gli artisti perché ognuno ha il suo modo di esprimere sentimenti, stati d’animo e desideri.

Parlaci delle opere che esporrai in tale occasione.. quale messaggio vorresti trasmettere attraverso di esse?

Le opere si intitolano “Sinfonia di colori”. Ho utilizzato dei colori forti, contrastanti, gioiosi e di carattere. Mi sono ispirata alla Sinfonia di Robert Schumann n 3 in Mi b Maggiore.

E’ l’ultima sinfonia che ha composto. E’ caratterizzata dalla sua vivacità e dai suoi valori e suoni differenti…i temi sembrano sempre già cominciati, sembra sempre di entrare in un discorso che è stato avviato tanto tempo fa.. Un po’ come la mia storia e quello che è stato il mio modo di emergere nel mondo dell’arte. Essere nata con dei valori e una sensibilità diversa, proprio come i suoi suoni, ed averla scoperta pian piano, come i suoi temi…

E il pennello danza, alternando i movimenti giocosi a movimenti con ritmo sincopato..

Sogni o progetti per il tuo futuro artistico?

Creare e suonare con il pennello, sperimentare nuove tecniche e materiali ma soprattutto stuzzicare e attirare l’attenzione di chi osserva le mie creazioni.

Amo l’arte astratta perché oltre all’ immaginazione dell’artista subentra quella dell’osservatore e non sempre le stesse coincidono; per me tutto questo è molto divertente ma soprattutto unico e affascinante.

Grazie per il tempo che ci hai concesso.. Invitiamo i nostri lettori a seguire questa artista sulla sua pagina facebook o il suo sito : 

Facebook: francesca sorrentino creative