Home in Evidenza Human vision, una realtà possibile

Human vision, una realtà possibile

535

Merano (BZ) – Con l’ausilio di un’approfondita conoscenza tecnica, il lavoro di Marika Santoni rappresenta l’arte che, affrontando tematiche sociali strettamente  contemporanee, è una  realistica e pungente espressione del nostro tempo.
Per questo evento l’artista propone una serie di opere relative al tema ambientale dell’inquinamento, affrontando nello specifico la scottante e complessa questione degli incidenti nucleari avvenuti nel 2008 presso alcune centrali europee (Francia e Spagna).
Questi avvenimenti riportano alla memoria dell’artista il ricordo della catastrofe ecologica ed umana di Chernobyl:
”La mia visione è apocalittica, lo so, ma questo è il mio incubo […]. L’incubo si conclude con un grande fungo atomico”
Marika Santoni è convinta che serva un cambiamento per creare una prospettiva culturale che possa allo stesso tempo salvaguardare e rispettare il pianeta e gli esseri viventi che lo popolano.

Inaugurazione:
sabato 3 settembre 2011
ore 17:30-20:00
esposizione dal 3 settembre al 1 ottobre 2011

WHITE Art Gallery
Corso Libertà 156 (Galleria PUTZ)
www.whiteartgallery.eu
T. 345 11 60 948

Orari galleria:
da martedì a venerdì 15:30-18:00
sabato 10:00-13:00
lunedì e domenica su appuntamento