Home Artisti I LOVE ITALY – Presso Le Carrousel du Louvre a Parigi l’artista...

I LOVE ITALY – Presso Le Carrousel du Louvre a Parigi l’artista Rosa Liotto

298

I LOVE ITALY, progetto espositivo itinerante sbarca all’estero in una location di alto prestigio quale quella de Le Carrousel du Louvre all’interno della fiera d’arte contemporanea “Art Shopping”. Tra i protagonisti di questa tappa siamo lieti di presentare oggi l’artista Rosa Liotto

Rosa, bentornata in questo importante progetto dedicato ai talenti italiani. Come ti senti nell’affrontare questa nuova avventura e cosa significa per te esporre in questa fiera all’interno dell’edificio che ospita il più importante museo al mondo?

Ciao Francesca bentrovata. Sono molto contenta di esser stata scelta tra i talenti italiani inclusi in questo importante progetto. Non mi sarei mai sognata di andare ad esporre i miei quadri a Parigi e per giunta al Carrousel du Louvre. Rappresentare l’arte italiana in una location cosi prestigiosa è la realtà che supera i sogni, un’emozione indescrivibile per un’occasione di apertura di nuovi orizzonti artistici.

In questo anno abbiamo viaggiato un po’ in tutta Italia con questo progetto, riuscendo a promuovere le opere dei nostri artisti in locations di rilievo. Tu sei entrata nel team I Love Italy nella recente tappa torinese. Raccontaci cosa ha rappresentato per te questo progetto e cosa ti ha lasciato di bello?

L’esperienza torinese è stata fantastica. La location era bellissima, elegante e raffinata. La mostra curata nei particolari con scelte espositive ragionate e ben associate. Il tutto nelle eleganti sale del palazzo barocco con un livello artistico elevato. Mi ha lasciato tanta voglia di crescere anche osservando e confrontandomi con gli altri…

Nella tua ricerca artistica c’è un artista che più di altri ti ha influenzato?

Non c’è un autore preciso che ha influenzato la mia formazione artistica. In un primo tempo mi sono appassionata alla pittura giapponese. L’eleganza la luce, l’oro, la semplicità, le figure bidimensionali, espressioni d’infinito, mi hanno affascinato. Ma, forse per il mio retaggio culturale, apprezzo anche la bellezza dei dettagli, della tridimensionalità e della natura. Associando così due culture distinte. All’inizio mi sono ispirata a Hoitsu Sakai, antico maestro giapponese, e a Matazo Kayama, piu recente, che rappresentano la bellezza e la natura del cosmo, poi ho apprezzato gli ori e i colori di Klimt. Soprattutto vorrei che attraverso le mie opere arrivasse un messaggio di bellezza e libertà interiore.

Parlaci delle opere che esporrai in tale occasione.. quale messaggio vorresti trasmettere attraverso di esse?

Le opere che esporrò a Parigi sono due, entrambe danno una mia rappresentazione di emozioni infantili, rappresentati da bambini visti di spalle, che non hanno un volto definito e perciò possono rappresentare me stessa ed ognuno di noi…

Entrambe sono dipinte ad olio su tavola di legno riciclata usando anche lamine similoro, di oro zecchino e di argento. In particolare con una mia tecnica personale caratterizzata dall’uso di foglia d’oro disposta a mosaico casuale.

La prima “stupore infantile“ raffigura l’intensità delle emozioni provate da una bimba che guarda delle sfere di colori diversi che libere galleggiano nell’aria e che attraggono la sua attenzione. Esse sono luminose e dipinte con colori più o meno vividi. Ogni colore rappresenta emozioni diversamente intense. Emozioni che contribuiranno a formare il mondo interiore dell’adulto.

La seconda “Crescita” descrive lo sguardo del bimbo verso il futuro, rappresentato da uccellini che abbandonano il nido con titubanza per poi, alla fine, librarsi nell’aria. Ho evidenziato la resistenza ad abbandonare il nido, la difficoltà a volare ed a diventare adulto, lo sguardo impaurito ed incerto dell’uccellino che si volta indietro.

Le emozioni si sovrappongono. Il desiderio di crescere contrasta con la difficoltà ad abbandonare il calore del nido dai colori più caldi.

Sogni o progetti per il tuo futuro artistico?

Voglio, attraverso la mia arte, con luci e colori intensi, dare un messaggio di serenità e bellezza ed esprimere emozioni di tenerezza e calore. Dare la sensazione di volare, fuggire o evadere dalla quotidianità, usando materiali vivi, ridando “vita”.

L’obiettivo attraverso  le mie opere è arrivare a far uscir fuori il calore, l’amore, la luce interiore che ogni uomo possiede.

Per il futuro voglio continuare a dipingere, esplorare nuovi orizzonti artistici. Ho in programma nuove mostre in Italia ed anche … oltre oceano.

Grazie per il tempo che ci hai concesso.. Invitiamo i nostri lettori a seguire questa artista sul suo sito: www.rosaliotto.it