Home Artisti I LOVE ITALY – Bologna presenta l’artista Alfredo Saviola

I LOVE ITALY – Bologna presenta l’artista Alfredo Saviola

146

Nell’ambito della collettiva I LOVE ITALY che sarà inaugurata sabato 30 novembre 2019 presso la Galleria Farini nella splendida location di Palazzo Fantuzzi a Bologna, siamo lieti di presentare Alfredo Saviola che in tale occasione presenterà una personale

ALFREDO, bentornato in questo importante progetto dedicato ai talenti italiani .. Sei nel team I Love Italy da diverse tappe.. Facendo un piccolo bilancio cosa ti ha dato il progetto I Love Italy e cosa ti ha spinto a partecipare anche a questa tappa?

Ciao Francesca,sono molto felice di poter partecipare a questa nuova tappa del tuo progetto itinerante che da sempre è una bella opportunità per farsi conoscere e per incontrare anche altri artisti e quindi altri mondi.

Cosa provi nella creazione delle tue opere?

Le emozioni sono contrastanti,  la mia è sempre stata una pittura istintiva dettata dallo stato d’animo del momento. Ad oggi invece sto sperimentando tecniche nuove e di conseguenza  nelle ultime mie opere c’è anche ricerca. Il tentativo rimane sempre comunque il cercare di ridescrivere i miei pensieri, che spesso fatico ad esprimere a parole.

Ti dedichi con grande passione al genere astratto, dimostrando abilità tecnica e una sapiente scelta cromatica. A Bologna presenterai una personale… Parlaci un po’ delle opere che saranno esposte:

In questa tappa bolognese ho deciso di portare opere astratte che vogliono rappresentare un gioco psicologico per coloro che osservano. Creare astratti mi ha sempre affascinato perché ognuno di noi vede e ritrova forme e sensazioni molto diverse in base alla propria emotività. Di conseguenza la stessa opera si trasforma di continuo.
  
L’esposizione I love Italy vuol celebrare il nostro Paese e la creatività in generale, lanciando un messaggio positivo in un’epoca fortemente complessa, affinché questo paese possa ripartire proprio dall’arte, che continua a sopravvivere nonostante le avversità. Proprio per queste ragioni abbiamo voluto concepirlo come un progetto mostra itinerante, cercando così di sensibilizzare un numero sempre maggiore di individui. Qual è il tuo pensiero e cosa pensi di poter fare nel tuo piccolo, attraverso la tua arte?

In questo mondo avvolto dalle avversità l’arte rimane uno strumento che ci invita a non fermarci, aiuta a  renderci più consapevoli e a spronarci ad andare avanti nonostante la negatività che pervade intorno a noi. Attraverso la mia arte cerco di trasmettere la complessità di questo mondo e l’inutilità di tutta questa cattiveria che ci circonda,ma soprattutto, che nonostante questo,  ognuno di noi può rinascere dalle proprie avversità e trovare la sua dimensione.

Sogni o prossimi progetti per il tuo futuro artistico?

Un sogno nel cassetto è sicuramente quello di poter fare della mia arte un lavoro.

Grazie per l’attenzione!

Appuntamento a Bologna sabato 30 novembre ore 18 presso la Galleria Farini!