Home Artisti I LOVE ITALY – A Parigi presso Le Carrousel du Louvre l’artista...

I LOVE ITALY – A Parigi presso Le Carrousel du Louvre l’artista Roberta Del Conte

201

I LOVE ITALY, progetto espositivo itinerante sbarca all’estero in una location di alto prestigio quale quella de Le Carrousel du Louvre all’interno della fiera d’arte contemporanea “Art Shopping”. Tra i protagonisti di questa tappa siamo lieti di presentare oggi l’artista Roberta Del Conte 

Roberta, bentornata in questo importante progetto dedicato ai talenti italiani.  Come ti senti nell’affrontare questa nuova avventura e cosa significa per te esporre in questa fiera all’interno dell’edificio che ospita il più importante museo al mondo?

Ciao e grazie Francesca per questa nuova opportunità che mi stai dando. Per me, partecipare di nuovo al tuo grande progetto, significa molto. Sono entrata in punta di piedi e vorrei farmi conoscere attraverso i miei dipinti, che davvero rappresentano le mie idee e il mio pensiero e la mia mente. Esporre a Parigi , perciò, è un motivo in più per essere orgogliosa e felice e poi , a maggior ragione, nell’edificio del museo più importante del mondo.

In questo anno abbiamo viaggiato un po’ in tutta Italia con questo progetto, riuscendo a promuovere le opere dei nostri artisti in location di rilievo..Tu sei entrata nel team I Love Italy nella recente tappa torinese.. Raccontaci cosa ha rappresentato per te questo progetto e cosa ti ha lasciato di bello?

Ho partecipato ad altre mostre collettive, ma sinceramente la tappa a Torino mi ha dato un po’ più di consapevolezza e sicurezza di ciò che voglio esprimere. Non dirò mai e poi mai di essere contenta o soddisfatta dei miei lavori ma esporre nell’edificio del Louvre  mi dà una spinta in più per approfondire la mia arte.

Assenza silenziosa

Nella tua ricerca artistica c é un artista che più di altri ti ha influenzato?

Io sono un’autodidatta, non ho intrapreso studi artistici, ma mi sono sempre basata su ciò che voglio esprimere, liberamente e spontaneamente, senza riflessioni approfondite. E cioè la capacità delle donne di  reagire di fronte alle violenze psicologiche e fisiche e a ogni genere di sopruso. La voglia di cercare sempre una “via di fuga”. Ma forse mi avvicino agli espressionisti che riempiono la tela di colori e figure, curve e forme per rappresentare gli stati d’animo.

Parlaci delle opere che esporrai in tale occasione.. quale messaggio vorresti trasmettere attraverso di esse?

Le opere che esporrò a Parigi sono in acrilico e si chiamano: “Assenza Silenziosa”in cui voglio esprimere la voglia di assentarsi, di liberarsi dai problemi che ci circondano. Ma è un assentarsi dal vuoto in cui si vive in modo silenzioso, senza rumore . La seconda opera si chiama: “Identità”. In essa esprimo la voglia che c’è nelle donne di identificarsi in un’entità ben definita. La voglia di Essere ed Esserci. In entrambe ho ripreso e proseguito i temi che “fisso” su tutte le mie tele.

Identità

Sogni o progetti per il tuo futuro artistico?

I miei sogni o progetti sono sempre i medesimi. C’è in me la voglia e il desiderio di farmi conoscere e far conoscere i miei pensieri e le problematiche delle donne di tutto il mondo attraverso  figure, volti e occhi femminili, usando e imprimendo sulle tele colori contrastanti e spesso vivaci.  

Grazie per il tempo che ci hai concesso.. Invitiamo i nostri lettori a seguire questa artista sulla sua pagina facebook: Roberta del Conte