Home Artisti Gino Colapietro “meditando l’incarnazione”

Gino Colapietro “meditando l’incarnazione”

1658

Gino Colapietro (autoritratto)Gino Colapietro è nato nel 1955 a Casamassima (BA). Fin da piccolo ha avuto uno spiccato trasporto e curiosità per la pittura.
Nel 1968 partecipa al primo concorso chiamato “En Plein Air” bandito dal comune di Casamassima.
Seguono diverse iniziative pubbliche e concorsi a cui partecipa in diversi comuni della Puglia quali Castellana Grotte, Acquaviva delle fonti, Canosa, Maruggio, Taranto.
Dal 1993 al 1996 esegue un importante ciclo di affreschi (circa 240 mq) nella Basilica di S. Sebastiano – Barcellona P.G. (Messina).
Altra importante operata dell’artista pugliese è la realizzazione di un piccolo ciclo di affreschi in una cappelletta privata (D. Bianco) e l’esecuzione di un medaglione in bronzo dedicato ad Aldo Moro. Da ricordare inoltre l’esecuzione del portale in bronzo della chiesa S. Croce di Casamassima (BA).

E’ stata inaugurata il giorno 8 dicembre alle ore 12.00 presso la Chiesa di S. Francesco di Urbino il progetto per una pala d’altare dal titolo “Meditando l’incarnazione”, progetto elaborato ed eseguito dal prof. Gino Colapietro insieme agli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Urbino: Giuseppe Bonito, Valentina Fossi, Gloria Genna e Francesca Giovannelli. Saranno disponibili a breve sul sito dell’artista le immagini del lavoro eseguito sulla pala.

Visita il sito dell’artista:  sito web di Gino Colapietro

[nggallery id=1]