Home Mostre Unregarded Flowers

Unregarded Flowers

99
Pasquale Autiero Dittico
Pasquale Autiero
Dittico

Napoli – PrimoPiano è lieta di presentare “Unregarded Flowers” di Pasquale Autiero e Dario Carratta, secondo appuntamento della rassegna “Rencontres” curata da Antonio Maiorino Marrazzo. Fotografia e pittura in dialogo.
Scrive Antonio Maiorino Marrazzo nella curatela della mostra:
Il destino dei Fiori negletti, ignorati [Unregarded Flowers] è il centro delle elaborazioni e creazioni dei due autori, il resoconto più credibile dei dipinti di Carratta e delle fotografie di Autiero è una raccolta di annotazioni che non hanno alcuna volontà di seguire una coerenza dettata da un’entità esterna, estranea, confortevole. Mi è apparsa evidente la necessità che, con percorsi ovviamente distinti, hanno i due artisti di cogliere i motivi liberi tralasciando al mondo quelli legati. Quando i formalisti russi elaborarono, all’inizio del secolo scorso, la loro teoria letteraria, che si riverberò su quella artistica in generale, distinsero la fabula dall’intreccio, considerando la prima necessaria al racconto, con vincoli cronologici e strutture fisse, ma non ‘vera letteratura’, mentre il secondo, l’intreccio, quale strumento basilare della letteratura perché utilizzava quei motivi liberi, inessenziali al racconto ma gli unici capaci di farci vedere le cose con occhi diversi. Questo è il tratto che accumuna, insieme allo straniamento, l’arte di Carratta e Autiero. I due artisti eliminano ogni scoria narrativa in un percorso che è fatto di immagini rapide e folgoranti, con un ritmo interno sorprendente che ci appare senza soluzione di continuità, in un unico flusso di pensiero. Una capacità di coniare apparizioni, utopie, distopie, di raccogliere quei fiori ignorati e di altri lasciarne cadere nell’abbondanza di una pioggia visionaria.

Pasquale Autiero _ Dario Carratta
Unregarded Flowers

Rencontres #2
a cura di Antonio Maiorino Marrazzo

Rencontres
“Gli incontri presentano sempre delle inconoscibili variabili. Ancor di più questo accade quando l’incontro è rigogliosa lotta tra permanenti individualità che, per onorare un preciso condiviso impegno, devono sconfinare l’una nel campo dell’altra e contaminarsi pur conservandosi. Le identità sono abiti, talvolta non confortevoli, da mettere addosso ed esibire, non da accantonare e tenere al sicuro.” (a.m.)

Vernissage: 31 maggio 2018 h.19:00 > 21:30

La mostra sarà visitabile dal 2 giugno al 2 settembre 2018
Orari di apertura galleria: fino al 27 giugno da martedì a venerdì dalle 15,30 alle 19,30
Dal 28 giugno su appuntamento

Facebook: https://www.facebook.com/primopianonapoligalleria/
sito: http://www.primopianonapoli.com/ospitalita/