Il Tempo e lo Spazio

Il Tempo e lo Spazio

71
0
CONDIVIDI

Roma – Sabato 25 febbraio 2012 si inaugura alle ore 18.30 presso la galleria Vista Arte e Comunicazione, in Via Ostilia 41 (zona Colosseo) a Roma, la  mostra Il Tempo e lo Spazio, esposizione collettiva degli artisti:

Giuseppe Amato, Erica Bortoloso, Hans Burger, Carlo De Rosa, Maria Carla Mancinelli, Giovanni Mangiacapra, Fiorella Manzini, Nadia Misci Conter, Noemi Riva, Manuela Scannavini.

Attraverso questa esposizione collettiva si vince la possibilità di partecipare ad una mostra che si terrà presso il Palazzo Orsini di Bomarzo il 21 Aprile 2012 che avrà come tema Il tempo e lo spazio.

Soqquadro & Vista Presentano

Il Tempo e lo Spazio

Mostra collettiva a premio

DURATA: dal 25 febbraio al  9 Marzo 2012
INAUGURAZIONE: sabato 25 febbraio ore 18.30
ORARI:
dal martedì al venerdì 15.30/19.30 sabato 17.00-19.30
LUOGO:
VISTA Arte e Comunicazione, Via Ostilia 41, Roma (zona Colosseo)
CURATRICI:
Marina Zatta, Yasmin Mohamed Samir
COLLABORAZIONI:
Federica Camilloni, Martina Cicogna, Federica Maggio
INFO:
tel. 06.45449756, cell. 333.7330045, 349.6309004
soqquadro@interfree.it  www.soqquadro.eu  

“Vista” è un centro dedicato all’arte ed alla comunicazione che nasce dall’esperienza di alcuni giornalisti da sempre impegnati nell’organizzazione di eventi d’arte e cultura. Una project gallery che si rivolge ai giovani talenti esordienti ma accoglie anche esperienze confermate all’ombra della splendida cornice del Colosseo.

Soqquadro offre ai suoi artisti la possibilità di partecipare a una mostra a premio presso la galleria Vista Arte e Comunicazione; in palio c’è la possibilità di realizzare una personale all’interno di una sala di Palazzo Orsini a Bomarzo e due partecipazioni alla collettiva che si terrà presso lo storico palazzo dal 21 aprile al 10 maggio 2012.

L’esposizione alla quale parteciperanno i vincitori s’intitola “il Tempo e lo Spazio” e sarà centrata sulla visione storica e geografica dell’universo che ci circonda. Il tempo e lo spazio, il dove e il quando, prenderanno vita nelle opere degli artisti che mostreranno la propria interpretazione del contesto storico e geografico del presente, del passato e del futuro.

Al contempo il tempo, inteso come ritmo coloristico e materico, e lo spazio visto come elemento strutturale della tridimensionalità scultorea nella sua accezione classica, ma in una visione più moderna anche del’opera pittorica, sono due elementi portanti della creazione dell’opera d’arte.