Home Artisti I LOVE ITALY – Venezia presenta l’artista Rosa Elettore, tra i protagonisti...

I LOVE ITALY – Venezia presenta l’artista Rosa Elettore, tra i protagonisti presso il Centro d’arte San Vidal, in pieno centro a Venezia, della collettiva che promuove i talenti italiani!  

185

Nell’ambito della collettiva I LOVE ITALY che sarà inaugurata sabato 21 luglio presso l’antica Chiesa di San Zaccaria, oggi Centro d’arte San Vidal, siamo lieti di presentare Rosa Elettore, che in tale mostra esporrà un’opera dal titolo “Foglie in festa”.  

Rosa. benvenuta in questo importante progetto dedicato agli artisti italiani.. Parlaci un po’ di te.. come ti sei avvicinata all’arte e quando hai scoperto l’artista che già era in te?

Fin da piccola ho avuto la passione per l’arte e grazie al fratello di papà che mi regalò una valigetta di colori capendo già da allora le mie doti artistiche. Zio mi ha trasmesso anche la passione per l’arte dei presepi valorizzando la mia manualità. Poi per per tanti ostacoli incontrati, ho abbandonato per anni questo mondo meraviglioso.

Inaspettatamente e improvvisamente la mia vita è cambiata, ho ripreso a fare le cose che ho sempre amato, vivere immersa nella mia arte. Mi sono riavvicinata a questo mondo solo due anni fa, dopo anni bui. L’arte mi ha permesso di riprendere a vivere, mi ha aiutato a credere in quello che ho sempre sognato da piccola, essere una pittrice, per meglio dire una creativa, trasformare tutto ciò che gli occhi vedono in arte, tutto ciò che si può riciclare in arte. 

Rosa Elettore – Foglie in festa

Nelle tue opere ami sperimentare ed unire alla pittura anche elementi diversi come paste modellabili ecc. Partendo da ciò, spiegaci come nascono le tue creazioni? Vi è dietro un progetto che ti porta a preparare prima dell’esecuzione i materiali ecc. oppure tutto nasce in modo spontaneo e assolutamente istintivo?

Le mie opere nascono dal mio stato d’animo, io nasco ceramista, ho frequentato la scuola d’arte sezione ceramica di Salerno. Amo i materiali che si possono modellare, la manualità e tutti i materiali che mi permettono di dare una forma e colore.

In ogni mia opera c’è una parte di me che si racconta, c’è un ricordo legato, alla mia terra di origine, Salerno. Esse non sono progettate, iniziano nel momento in cui i miei occhi  incrociano una tela bianca… per me è come scrivere una lettera, usando i colori esprimo il mio stato d’animo,  un ricordo, un pezzo di vita, un sogno, una delusione, una tristezza, tutto questo avviene usando i colori e  le paste modellabili.  

In questi anni come pittrice hai partecipato a diversi eventi. In tal senso, come vedi il mondo dell’arte oggi e cosa ti sentiresti di consigliare a chi come te possiede un talento artistico?  

Il mondo dell’arte purtroppo non è molto valorizzato, le mostre fanno folla solo se espone un grande nome o se va un critico di fama internazionale. Potremmo migliorare il tutto. Il mio consiglio per chi ha un talento è di crederci sempre e non permettere a nessuno di reprimere la tua personalità, la tua creatività, la tua arte il tuo modo di essere. Inoltre gli consiglierei di non fermarsi mai di fronte alle difficoltà della vita ma di andare avanti. Per me e penso anche per gli artisti ogni creazione è come un figlio, lo si fa per amore e lo si custodisce per amore e se un domani “questo figlio” prenderà il volo pazienza ma resterà sempre tuo figlio e nel tuo cuore.

L’esposizione I love Italy vuol celebrare il nostro Paese e la creatività in generale, lanciando un messaggio positivo in un’epoca fortemente complessa, affinché questo paese possa ripartire proprio dall’arte, che continua a sopravvivere nonostante le avversità. Proprio per queste ragioni abbiamo voluto concepirlo come un progetto mostra itinerante, cercando così di sensibilizzare un numero sempre maggiore di individui. Qual è il tuo pensiero e cosa pensi di poter fare nel tuo piccolo, attraverso la tua arte?  

Attraverso l’arte creare dei centri Artistici-Culturali, dove gli artisti si confrontano tra di loro e persone che vogliono avvicinarsi a questo meraviglioso mondo. 

Prossimi progetti?

Insegnare ai bambini e alle persone svantaggiate, l’arte del riciclo artistico tramite Progetti finalizzati. 

Grazie per il tempo che ci hai concesso.. Invitiamo i nostri lettori a scoprire questa interessante artista presso il Centro d’arte San Vidal! Vi aspettiamo a partire da sabato 21 luglio presso il Centro d’arte San Vidal!