Home Mostre Edel: esce il nuovo numero con l’opera-manifesto a firma di Mad Meg

Edel: esce il nuovo numero con l’opera-manifesto a firma di Mad Meg

94
Madmeg  Giardino delle delizie 2004 2012  inchiostro su carta cm 165_300 dettaglio Courtesy Gasparelli Arte Contemporanea
Madmeg
Giardino delle delizie 2004 2012
inchiostro su carta cm 165_300 dettaglio Courtesy Gasparelli Arte Contemporanea

Cesena – In occasione del finissage della mostra GIACOMO COSSIO – STATI DI NATURA a cura di Roberta Bertozzi gli spazi della galleria CORTE ZAVATTINI 31 (Cesena) ospiteranno la presentazione del nuovo numero della rivista EDEL, il semestrale di arti e letterature contemporanee. Questo numero, dal titolo Simboli politici, raccoglie gli atti dei cantieri del Festival Cristallino, per una riflessione a tutto tondo sulle declinazioni dell’idea di politica nel nostro presente, un tema che ha attraversato le mostre, gli incontri e i momenti performativi della rassegna, da gennaio ad aprile 2018.

Se nelle società postdemocratiche la prassi politica si è fatta sempre più astratta e aleatoria, celata nei meccanismi di una progressiva spettacolarizzazione di ogni aspetto della vita, assoggettata a una matrice discorsiva che nega il conflitto e l’attuale criticità di parole come “persona”, “collettività”, “pubblico” e “privato”; se essa è diretta a individuare unicamente nella performance, nella sostenibilità e nel profitto l’obiettivo comunitario.
In che misura possiamo identificare come “politici” certi paradigmi del contemporaneo che sembrano simulare tutt’altra evidenza? La prassi politica che tipo di dimensione culturale e umana ha nel tempo istituito, quali le forme, esplicite o implicite, del suo esercizio?

Il numero contempla interventi di Rodolfo Gasparelli, Vincenzo Frungillo, Giulia Marchi, Gian Ruggero Manzoni, Giovanni Leghissa, Daniele Torcellini, Giancarlo Pontiggia, Roberta Bertozzi, mentre l’opera-manifesto è a firma dell’artista francese Mad Meg.
Nella serata di domenica 15 aprile sono previsti interventi degli autori che hanno partecipato alla sua redazione, in un racconto corale del tema che ci ha accompagnato in questi ultimi mesi.
Prossimo ed ultimo step dei Cantieri Cristallino sarà la mostra collettiva LINEA D’OMBRA, che inaugurerà sempre negli spazi della C31 domenica 29 aprile, in circuito con la prossima edizione della Biennale del Disegno di Rimini.

unconventional art space – CORTE ZAVATTINI 31 – CESENA
(ingresso via Manara Valgimigli / via Salvatore Quasimodo)
Info: www.cristallino.orgwww.cortezavattini31.com
Contatti
339 2783218 • [email protected]
Orario di apertura:
da giovedì a domenica ore 17 – 20
Su appuntamento con prenotazione al 339 2783218
Aperture straordinarie in occasione degli eventi

Facebook: https://www.facebook.com/cristallino.luoghiartivisive
Twitter: https://twitter.com/Cristallino_