Home Mostre Attimi esistenziali – Florindo Rilli

Attimi esistenziali – Florindo Rilli

175

attimi esistenziali fotografie di Florindo Rilli Macerata – Florindo Rilli è stato sempre attratto dalla magia del corpo umano, corpo umano inteso come bellezza, come intimità, come forza, come fragilità, come spiritualità.
Tutti questi momenti riesce a catturarli con uno scatto, scatto che si rivela attimo esistenziale, attimo esistenziale che lo avvolge e lo travolge.
Se il corpo in questa sublimazione misteriosa lo assale, una improvvisa inquietudine lo pervade, lo indaga, lo interroga, e solo vedendolo danzare, liberato dalle ansie e dalle tensioni, egli ritrova la pace interiore, quella serenità che lo porta oltre, trascendentemente.
Si, questa è proprio la danza!!!
Quando il corpo acquista velocità , quando diventa energia, quando la simultaneità illumina la scena con una luce vigorosa e vibrante, Florindo Rilli ritrova i più sopiti sentimenti, sentimenti che finalmente emergono dalle oscurità più profonde.
La danza, quella danza, trasforma la fisicità del corpo in una moltitudine di insperati dinamismi non sempre controllati e controllabili, dove le parti in movimento si moltiplicano a dismisura, sino a perdersi nella luce che diventa sempre più accecante tanto da mettere in difficoltà la visiva percezione.
Per Florindo Rilli quegli scatti, il più delle volte “rubati” sulla scena teatrale, rappresentano la sua vita, la vera esistenza, una ulteriore opportunità per conoscersi, per fugare quei dubbi che lo assalgono, per superare quegli ostacoli che ostruiscono il cammino intrapreso per ricercare la verità.
La sua sensibilità lo accompagna fedelmente in tutti quegli attimi, gli scatti che ne derivano tendono ad esplorare i nostri animi, quelli del pubblico, il più delle volte sempre più indifferente, indifeso e rassegnato.
Florindo Rilli riesce ad aprire una finestra al nostro interno, una finestra sulla speranza, speranza che viene proprio da quella luce che lui magistralmente riesce a catturare, un messaggio il suo ad affacciarsi, ad aprirsi con l’altro, ad interloquire, a confrontarsi.
L’auspicio che Florindo Rilli vuol augurarci è che tutta nostra vita, la nostra esistenza è semplicemente un attimo, attimo che in tutta la sua indefinita temporalità ci esorta a rivedere e riconsiderare i nostri principi, i nostri ideali, i nostri valori.
Solo in questa direzione, seguendo le sue indicazioni, il cammino che ognuno di noi ha intrapreso sarà sempre più luminoso e radioso.
Daniele Taddei
dal 20 gennaio al 18 febbraio 2018 al Nino Cafè Art-Gallery Via Roma, 244 Macerata inaugurazione 20 gennaio 2018 ore 17.30
sito: www.florindorilli.it