Home Approfondimenti Mina Mevoli: l’arte e il sogno, intervista alla pittrice pugliese in occasione...

Mina Mevoli: l’arte e il sogno, intervista alla pittrice pugliese in occasione della collettiva “Immagine e Materia” a Milano dal 19 maggio 2017!  

219

Nell’ambito della collettiva “Immagine e materia”, che si terrà dal 19 al 27 maggio 2017 presso la 809 Art Gallery di Milano, presentiamo l’artista pugliese Mina Mevoli che in tale occasione esporrà l’opera “L’equilibrista”..

 

M. Mevoli, L’equilibrista

 

Mina, permetti ai nostri lettori di conoscerti meglio… Com’è stato il tuo approccio all’arte e quale il tuo percorso di formazione?

Amo il colore. Ho sempre amato e amo gli impressionisti. Volevo e vorrei come loro catturare la luce…….Sono autodidatta e il mio percorso di formazione è una ricerca e un’applicazione continua nel cercare di modulare il colore in tutte le sue sfumature possibili. Il mio percorso, come, presumo, quello di tutti gli artisti, non finirà mai. C’è sempre da imparare ed esplorare.

In questa collettiva esporrai “L’equilibrista”, un’opera onirico-simbolista che è già stata presentata a Roma lo scorso novembre con grande consenso da parte del pubblico. Racconta com’è nata e quale messaggio vorresti trasmettere attraverso di essa..

Volevo rappresentare un viaggio verso la luce, un cammino verso la speranza. Per tutti noi vorrei che ci fosse un arcobaleno. E’ un’opera a cui tengo molto ed è per questo che la ripropongo.

Cosa accade nel momento magico in cui ti accingi a creare le tue opere? Riesci a descrivere le sensazioni, i pensieri che ti passano per la mente in quel preciso istante?

Per giorni il “qualcosa” che io voglio rappresentare nasce, si forma, si concretizza nella mia mente. Quando l’opera è mentalmente compiuta, solo allora prendo i pennelli. I pennelli, non la matita. Non disegno. Passo direttamente al colore. E il pensiero che mi passa per la mente è quello di riuscire a riportare su tela il soggetto che ho in testa. Naturalmente, poi, l’opera prende vita e se ne va per conto suo. 

Hai già esposto in diverse mostre in tutta Italia, ma ogni volta è inevitabilmente una grande emozione.. In base a quali criteri scegli di aderire ad un determinato evento e come vedi il mondo dell’arte oggi?

Se ho delle opere che rispondono al programma dell’evento, allora partecipo. Naturalmente possono influire altri fattori, come la distanza, le dimensioni richieste, o altri impegni. Mi rendo conto di essere molto distante dall’arte degli ultimi tempi. Predominano le installazioni, molte rappresentazioni portano mutamenti al paesaggio (si pensi a Christo), figure e forme in movimento. Mi affascinano molto. L’arte è espressione dell’anima e del suo tempo in tutte le sue forme.

Prossimi eventi in programma?

Mi hanno invitata ad esporre per degli eventi che si terranno nella mia città e, nel mese di agosto, allestirò una mia personale.

Ti ringraziamo per il tempo che ci hai concesso,

Ringrazio voi.

Per approfondire la conoscenza dell’arte di Mina Mevoli vi invitiamo a seguirla sulla pagina facebook : https://www.facebook.com/minamevolipittrice/

e vi diamo appuntamento a Milano dal 19 Maggio in via Bergamo 1!

 

Salva

Salva