Home Eventi I LOVE ITALY – Venezia presenta l’artista Loredana Giannuzzi, tra i protagonisti...

I LOVE ITALY – Venezia presenta l’artista Loredana Giannuzzi, tra i protagonisti presso il Centro d’arte San Vidal, in pieno centro a Venezia, della collettiva che promuove i talenti italiani!

221

Nell’ambito della collettiva I LOVE ITALY che sarà inaugurata sabato 21 luglio presso il Centro d’arte San Vidal, siamo lieti di presentare l’artista romana Loredana Giannuzzi, che in tale mostra esporrà una raffinata opera dal titolo “Il libro”.

Loredana, benvenuta in questo importante progetto dedicato agli artisti italiani…Consenti ai nostri lettori di conoscerti meglio.. Quando e come hai scoperto il “fuoco sacro” dell’arte?

Da subito in pratica, ho iniziato a disegnare colorare e dipingere fin da bambina, spaziando dalle figure delle favole a quelli dei fumetti, a divertissement geometrici e non disdegnando nessun materiale: carta, cartoncini, stoffa, tele, vetro. Ho sempre ricercato la sperimentazione, insomma.

Nelle tue opere ricorre spesso la figura femminile… Le tue donne, come descritto dalla critica d’arte Silvia Ferrara, “sono dipinte con un tocco morbido, elegante e “libero, e paiono rimandare ad un messaggio che fa riflettere”.. In questa collettiva esporrai “Il Libro”, ove protagonista è ancora una donna.. Ti va di raccontarci com’è nata e cosa vorresti trasmettere attraverso di essa?

In realtà la mia è una rivisitazione molto personale di un quadro dell’800 che mi ha sempre affascinato, e che raffigura una ragazza in abito giallo che legge.. Solo che l’ho sempre vista molto “rigida”, costretta ad una non libertà dentro il suo vestito. La lettura invece è libertà di pensare di sognare di immaginare, ma per far questo, corpo e mente non devono avere costrizioni ne’ psichiche ne’ fisiche ed ecco perchè ho voluto che la mia ragazza fosse libera, in tutti i sensi anche dai vestiti per poter essere assorta nella lettura, semplicemente.

L’esposizione I love Italy vuol celebrare il nostro Paese e la creatività in generale, lanciando un messaggio positivo in un’epoca fortemente complessa, affinché questo paese possa ripartire proprio dall’arte, che continua a sopravvivere nonostante le avversità. Proprio per queste ragioni abbiamo voluto concepirlo come un progetto mostra itinerante, cercando così di sensibilizzare un numero sempre maggiore di individui. Qual è il tuo pensiero e cosa pensi di poter fare nel tuo piccolo, attraverso la tua arte?

A mio avviso tutti gli artisti, me compresa dovrebbero avere un solo compito: riportare la bellezza ed il piacere di ammirarla in una società che sta perdendo completamente questa capacità, nonchè il piacere del possesso di un’opera unica anzicchè di qualcosa di cui esistono centinaia se non migliaia di esemplari. e sto paragonando appunto l’unicità di un’opera d’arte a confronto con poster stampati in modo industriali che molti preferiscono.

Prossimi progetti in programma?

Collettive in permanenza nella galleria dell’Associazione di cui faccio parte, al Porto di Roma ad Ostia nonchè qualche altra buona occasione a cui partecipare per esporre, purtroppo sempre più rare.

Grazie per il tempo che ci hai concesso.. Invitiamo i nostri lettori a scoprire questa interessante artista presso il Centro d’arte San Vidal! Vi aspettiamo a partire da sabato 21 luglio ore 18.