Home Artisti I LOVE ITALY – Venezia. Al Centro d’arte San Vidal, Nino Anin:...

I LOVE ITALY – Venezia. Al Centro d’arte San Vidal, Nino Anin: dalla Germania per celebrare l’Italia alla collettiva che promuove i talenti e la creatività…

131

Nell’ambito della collettiva I LOVE ITALY che sarà inaugurata sabato 21 luglio presso il Centro d’arte San Vidal, siamo lieti di presentare l’artista Nino Anin, che in tale mostra esporrà due opere ispirate alla pittura italiana del ‘400.

Nino, benvenuta in questa spazio dedicato agli artisti emergenti. Sei una delle tre artiste provenienti dall’estero che in questa collettiva avranno la possibilità di omaggiare l’Italia, presentando le loro opere ed entrando in contatto con gli artisti italiani protagonisti di questa mostra internazionale. Raccontaci le tue emozioni in questo momento e qualcosa in più sulla tua storia artistica ..
 
Amo molto l’Italia e soprattutto la Liguria. A Imperia ho tenuto una lezione di danza ogni estate per diversi anni. La versatilità è stata il mio motto di vita sin da bambina. Oltre alla pittura e al graphic design, infatti, ho anche studiato danza e psicologia e ho lavorato come coreografo e ballerina su vari palcoscenici a Berlino, in film e TV. In pittura lavoro prevalentemente in astratto con materiali diversi quali acrilico, inchiostro, cera encausto, gomma lacca, mezzo ossidante su diversi supporti (tela, vetro, ceramica, metallo,  ecc). Amo i colori e le strutture che scatenano emozioni positive, immagini in cui puoi camminare con la tua fantasia. 
 
Nino Anin – Fondo oro 1

In questa collettiva esporrai due opere molto interessanti.. Raccontaci come le hai realizzate e cosa ti piacerebbe trasmettere attraverso di esse?

I due dipinti sono stati realizzati, ispirandosi alla pittura rinascimentale italiana su fondo oro. Nell’opera “Fondo oro 1” le strutture sono state create con carta giapponese montata su tela, ricoperta di foglia d’oro, dipingendo in acrilico un paesaggio astratto. “Fondo oro 2” ha, invece, strutture di farina di marmo e granuli ricoperti di foglia d’oro. Qui tutti possono vedere ciò che la propria immaginazione riesce a creare.
 
Nino Anin – Fondo oro 2

L’esposizione I love Italy vuol celebrare il nostro Paese e la creatività in generale, lanciando un messaggio positivo in un’epoca fortemente complessa, affinché questo paese possa ripartire proprio dall’arte, che continua a sopravvivere nonostante le avversità. Proprio per queste ragioni abbiamo voluto concepirlo come un progetto mostra itinerante internazionale, cercando così di sensibilizzare un numero sempre maggiore di individui. Qual è il tuo pensiero e cosa pensi di poter fare nel tuo piccolo, attraverso la tua arte?

Ogni tipo di arte (pittura, scultura, musica, danza, teatro) è espressione dello sviluppo culturale di una società. Pertanto in ogni sua forma deve essere preservata e mai abbandonata. La mia idea è quella di regalare emozioni positive attraverso la mia pittura, suscitando l’interesse per l’arte in chi guarda le mie opere.
Inoltre, attraverso lezioni di danza con bambini, cerco di stimolare e promuovere il loro interesse per la musica e la danza classica e moderna, in uno sviluppo culturale che li accompagnerà per tutta la vita. 
Nino Anin con l’Art curator Francesca Callipari

Sogni o progetti per il tuo futuro artistico?

Altri esperimenti con colori, materiali, stili. Mostre personali in Germania, Europa, New York…
 

Grazie per il tempo che ci hai concesso.. Invitiamo i nostri lettori a scoprire questa artista straordinaria presso il Centro d’arte San Vidal a partire da sabato 21 luglio!