Home Artisti UNA VOCE PER LE DONNE: a Milano presso la 809 art gallery...

UNA VOCE PER LE DONNE: a Milano presso la 809 art gallery l’artista Prienne

91

Nell’ambito della collettiva Una voce per le donne tra Arte e poesia inaugurata presso la 809 art gallery di Milano e visitabile dal 10 al 18 novembre 2017, siamo lieti di conoscere Prienne che in tale esposizione presenta l’opera dal titolo “Difendiamo la vita”

Prienne – Difendiamo la vita

Prienne benvenuta in questo spazio … cominciano a presentarti partendo dalla tua opera che mi ha molto colpito “Difendiamo la vita”, un’opera di notevole impatto soprattutto per il messaggio importante che porta con sé … raccontaci com’è nata e cosa hai voluto esprimere attraverso di essa?

L’opera è nata da una sofferenza personale sia interiore  che fisica,  e da quella  subita in modo evidente da tante altre donne nella società odierna . E’ una realtà drammatica che rasenta lo sgomento e lo sconcerto. Nell’opera i segni della violenza sulle donna sono molto visibili. I vestiti laceri, gli occhi chiusi, un rivolo di sangue fuoriesce dalla bocca, in questo contesto emergono le varie tonalità del blu dove si mescolano ai toni bruni piuttosto accesi. Il corpo è ricoperto da ritagli  di articoli sul  tema. La posizione delle mani sono di tipo simbolico, proteggono il suo ventre “la vita”. Le due colombe poste in alto dove al loro interno sono presenti in una dei rami spogli dove spuntano dei piccoli fiori, simbolo di speranza e nell’altra ci sono delle spighe di grano che indicano la nascita della vita.   

Prienne, ovviamente è il tuo nome d’arte..  quando nasce l’artista Prienne e come hai scoperto le tue doti artistiche?

Per le mie doti artistiche sin da piccola  ho avuto sempre una grande passione nel dipingere e disegnare su qualsiasi tipo di supporto . L’artista Prienne nasce negli anni ’80. 

Oltre alla pittura tra le tue passioni vi è anche la scrittura o meglio la poesia … una delle tue poesie viene infatti esposta accanto alla tua opera in questa collettiva … parlaci di te come scrittrice (obiettivi raggiunti, riconoscimenti ecc.):

La poesia  è stata per me sin dalla mia giovane età motivo di liberazione e compagna fedele  dando sfogo alla mia interiorità. Le mie liriche sono versi liberi che affiorano come un fiume di parole. E’ la realtà che mi circonda, nel bene o nel male, che fa scattare in me quel particolare momento lasciando il posto a delle sensazioni che diventano realtà che si trasformano in versi. Comunque ho sempre cercato di cogliere i segnali del  nostro tempo evidenziando la realtà interiore dell’essere e denunciando la sua iniquità. La poesia mi ha dato la possibilità di vincere premi ed avere vari riconoscimenti.

Hai partecipato a svariati eventi ….. in tal senso come vedi il mondo dell’arte oggi e cosa consiglieresti a chi come te possiede un talento artistico?

Oggi nel mondo dell’arte regna sovrana la confusione, in un mondo dove tutto si vende e tutto si compra. Comunque ci sono bravissimi artisti in qualsiasi settore spesso però il vero artista vive nell’ombra e sovente sono proprio questi che con le loro opere dove anticipano i tempi fanno emergere l’interiorità dell’anima, che inventano uno stile nuovo fatto di studi  e di ricerca ma spesso restano incompresi.

A chi ha un talento artistico dico che dovrà avere una GRANDE passione e di non aspettarsi mai niente in cambio. E’una strada molto difficile  e piena di miraggi, però a volte anche i sogni possono avverarsi.

L’esposizione “Una voce per le donne tra Arte e poesia” vuol essere un occasione per celebrare la donna ed evidenziare al tempo stesso il suo disagio e dolore, con particolare riferimento al drammatico problema delle violenza sulle donne.. le donne vittime di violenza sono moltissime e molte altre vivono situazioni di disagio, subendo violenze psicologiche, a volte anche più pesanti di quelle fisiche … attraverso questa mostra vogliamo sensibilizzare la collettività su queste tematiche … ti senti di lanciare un messaggio a riguardo?   

Non bisogna mai abbassare la guardia, denunciare sempre qualsiasi tipo di violenza nei confronti del mondo femminile. Tuttavia la donna prima di tutto deve avere un grande rispetto di se stessa, tanto coraggio e rammentare sempre che lei stessa è la vita.  

Prossimi progetti o mostre in programma?

Mi sono state fatte delle proposte e le vaglierò. Sicuramente delle collettive in Italia e all’estero.

Grazie per il tempo che ci hai concesso.. Invitiamo i nostri lettori a scoprire questa interessante artista presso la 809 art gallery in Via Bergamo 1 Milano e a seguirla attraverso il suo sito web:

http://www.prienneart.it/#