Home Artisti I LOVE ITALY – ROMA presenta l’artista Maria Rosaria Iacobucci, tra i...

I LOVE ITALY – ROMA presenta l’artista Maria Rosaria Iacobucci, tra i protagonisti presso Spazio40, nel cuore di Trastevere, della collettiva che promuove i talenti italiani!

233

Nell’ambito della collettiva I LOVE ITALY che sarà inaugurata presso la galleria Spazio40 sabato 28 aprile, siamo lieti di conoscere Maria Rosaria Iacobucci che in tale esposizione presenterà un’opera materica dal titolo L’onda.

 

Maria Rosaria, innanzitutto benvenuta! E’ davvero un piacere averti tra gli artisti di questo importante evento. Raccontaci qualcosa di te… Quando hai scoperto la tua passione per l’arte? 

Ti ringrazio, sono entusiasta di partecipare a questo importante evento.  Sono nata a San Valentino in Abruzzo Citeriore (PE), autodidatta, sin dall’infanzia ho dimostrato sensibilità artistica, amando l’arte in tutte le sue manifestazioni. Nel 1990, sul Lago Maggiore, colta da improvvisa ispirazione, ho iniziato a dipingere le mie prime tele ed è proprio il fascino del lago, l’esplosione dei colori della natura dei luoghi lacustri a sollecitare la mia vena artistica. I primi lavori sono caratterizzati da elementi puramente figurativi. Successivamente irrompe l’astrazione pittorica che nel tempo andrà a prevalere prepotentemente nelle mie opere fino a sperimentare “l’action painting”.

Maria Rosaria Iacobucci – L’onda

Questa è per te la prima esposizione… Come ti senti nell’intraprendere una tale esperienza e cosa ti aspetti da questa collettiva?

Sono felicissima, questa esposizione è per me un esame, un tentativo di vedermi anche dall’esterno. Sono una persona estremamente sensibile ed  introspettiva, mostro i miei quadri con difficoltà. Ritengo che la pittura sia una chiave di lettura dei propri sentimenti e quindi anche delle proprie debolezze. A mio modesto parere la pittura è anche un dialogo capace di rinnovarsi ad ogni sguardo. Dalle critiche imparerò moltissimo e dal confronto trarrò beneficio… sicuramente acquisirò nuovi spunti… nuova ispirazione.

In questa mostra esporrai “L’onda”, un’opera astratto-materica. Ti va di raccontarci com’è nata e quali sono le tecniche che preferisci o che ti piacerebbe sperimentare? 

“L’onda” o vortice, acrilico tecnica mista su tela, è nata dalla passione che nutro per il mare. L’acqua, con i suoi impetuosi e continui movimenti trasforma la sua massa creando immense emozioni e tumulti interiori. Sono affascinata ed attratta dal fenomeno dell’energia cinetica, dalla dinamica della forza dei corpi in movimento, dall’ineluttabile trasformazione e deformazione della materia. Nel quadro colgo il nanosecondo dell’apparente staticità, riconducendo il tutto all’essenza dell’universo, agli accadimenti,  alle avversità, alla caducità dell’uomo, alla calma che ne consegue.  E’ intrinseco il messaggio positivo dell’opera: la materia si trasforma, non muore! 

Mi appassiona l’astrazione pittorica, la tecnica mista ed in particolar modo “l’action painting”. Sono alla ricerca continua di nuove sperimentazioni, sia nell’uso del colore, sia sul tema del concettuale. Mi piace plasmare la materia dando un personale tocco di unicità e originalità ad ogni quadro.

L’esposizione I love Italy vuol celebrare il nostro Paese e la creatività degli italiani, lanciando un messaggio positivo in un’epoca fortemente complessa, affinché questo paese possa ripartire proprio dall’arte, che continua a sopravvivere nonostante le avversità. Proprio per queste ragioni abbiamo voluto concepirlo come un progetto mostra itinerante, cercando così di sensibilizzare un numero sempre maggiore di individui. Qual è il tuo pensiero e cosa pensi di poter fare nel tuo piccolo, attraverso la tua arte?

Vorrei comunicare un messaggio positivo. Vorrei invitare l’uomo a riflettere. Di fronte alla natura siamo tutti esseri uguali, senza differenze sostanziali, sociali, economiche, senza gerarchie. Invitare ad osservare ed approfondire gli studi sulle leggi che regolano l’universo affinchè si possa dare un vero senso alla nostra esistenza.

Sogni nel cassetto? Quali saranno i prossimi obiettivi da raggiungere nella tua arte?

Il mio sogno è dedicarmi unicamente all’arte, allo studio ed alla ricerca continua di nuove tecniche pittoriche. La pittura mi rende libera… di fronte ad una tela bianca posso esprimermi liberamente, senza limitazioni!

Grazie per il tempo che ci hai concesso.. Invitiamo i nostri lettori a scoprire questa interessante artista presso la Galleria Spazio40 a Roma. Vi aspettiamo!