Home Approfondimenti Recensioni I LOVE ITALY VENEZIA presenta Red Aspis…

I LOVE ITALY VENEZIA presenta Red Aspis…

89

Nell’ambito della collettiva I LOVE ITALY, inaugurata sabato 21 luglio presso il Centro d’arte San Vidal con grande successo, siamo lieti di presentare l’artista Red Aspis che in tale mostra presenta un’opera su tela dal titolo “Ego e Super Ego”.

Artista proveniente da Roma, Red Aspis si appassiona al disegno sin dall’infanzia. Dopo un lungo periodo di stasi per problemi personali, il bisogno di esprimersi e di creare cresce sempre più, divenendo un qualcosa di salvifico ed irrinunciabile

In una recente intervista così l’artista descrive ciò che rappresenta per lei la pittura: “Per me l’arte è un vortice, un impeto, non posso farne a meno. L’arte è passione pura, è sessualità, è scoperta di sé nel modo più profondo e travolgente possibile. In un altrove in cui non esiste altro se non il legame indissolubile tra me e la tela, tra me e ciò che creo. Il creare qualcosa dal nulla è sacro.”

Si accosta all’Espressionismo soprattutto per l’interesse per quel riguarda il “lato emotivo” dell’essere umano, ma nelle sue opere passa in realtà dal puro espressionismo all’astratto Informale, evidenziando quel desiderio di esprimere il proprio “io” interiore, le varie emozioni che contraddistingono la propria vita, dimostrandoci in tal senso come l’arte rappresenti per Red un atto liberatorio che conduce alla scoperta di sé nel modo più profondo e travolgente possibile.

Già presente ad I Love Italy Roma dove ha esposto “Ethan” un ritratto di un caro amico, fortemente espressionista, che ci rimanda al linguaggio di artisti come Munch ed Emil Nolde, le sue opere si contraddistinguono per i colori intensi e drammatici, cupi come nell’opera presentata a Roma o violenti come in Ego e Super Ego, esposta qui a Venezia, dal notevole impatto visivo, e nelle quali vi è una forte analisi introspettiva.

Le emozioni prendono vita nei colori, negli sguardi, nelle linee nervose che vanno a costruire un volto o un’opera astratta… tutto ci invita a conoscerci e a conoscere meglio l’altro, colui che abbiamo di fronte e che senza maschere ci rivela il suo “io” più interiore..

L’artista fa parte del gruppo IAA – AIAPI UNESCO e attualmente continua a studiare,  sperimentare, esponendo in diverse città in Italia e all’estero. 

Vi invitiamo a scoprire Red Aspis presso il Centro d’arte San Vidal fino a giovedì 2 agosto!